cosa sono i bot?

Instagram Bot

Bentrovato giovane padawan.

Come di consueto, anche oggi ti insegneremo qualcosa di nuovo.
Ma stavolta non si tratta solo di qualcosa di nuovo, no.

Si tratta di qualcosa di nuovo e oscuro. Già, OSCURO

Ed è per questo che tutto ciò che apprenderai in questo articolo, sarà solo ed esclusivamente per imparare a conoscere questi strumenti ed evitare che vengano usati nel modo sbagliato… o addirittura usati.

Un po’ come il karate che insegnava il maestro Miyagi, ecco.

“Se Karate è usato per difendere l’Onore e difendere la vita allora Karate significa qualcosa. Ma se Karate viene usato per difendere un trofeo di ferro e plastica allora Karate non significa niente.”

Andiamo alla scoperta di questi famigerati BOT

Questi sono dei robot (app o software) che eseguono in modo automatico quelle azioni che di solito si fanno manualmente su instagram.

Ovvero: 

  • Mettere like
  • Commentare
  • Seguire e smettere di seguire altri utenti (tecnica del follow/unfollow)
  • Guardare le storie

(se hai immaginato R2-D2 che mette like, commenta e segue gente, datti uno schiaffetto dietro la nuca)

La maggior parte di questi bot sono software online ed hanno un costo di utilizzo, ma ci teniamo a precisare che quel costo non è dovuto all’acquisto di follower, like, o vantaggi del genere, come sostengono molti Youtuber che non conoscono l’argomento. 
Si paga per usare il Bot. Poi se riesci ad impostarlo in modo che faccia delle azioni che portano determinati risultati, allora è normale avere die follower o like in più, ma questi non sono comprati, sono gli stessi risultati che avresti facendo quelle azioni manualmente.

Ma quali sono i benefici che si possono trarre da questa oscura pratica?

Beh, in teoria questa moltitudine di azioni ti permette di avere in cambio like, follower e commenti “gratuiti”!
Ma chiaramente, non è di certo semplice come sembra!
Le app e i software che si occupano di fare queste azioni in modo automatico (perché di nient’altro si tratta se non di semplici automazioni), richiedono determinate conoscenze di base per poter settare i bot nel modo giusto. 

Quindi, a differenza di quello che ha creduto la gente facendone scempio e facendo perdere credibilità ed efficacia allo strumento, non è un qualcosa per tutti.
Basta pensare a quei profili che hanno 500 followers e seguono 7/8 mila persone. Quelli sono dei chiari esempio di babbani medi che hanno iniziato ad usare la tecnica di follow/unfollow senza la minima conoscenza e soprattutto senza il minimo contegno

posso usarli per ottenere risultati?

Bene, come avrai intuito, inizialmente i bot non erano degli strumenti visti così male, ed erano utilizzati sia dalle aziende che dalla maggior parte dei grandi influencer che segui ora su instagram, venivano utilizzati per dare visibiltà ad un profilo ben curato, ad un prodotto o all’azienda stessa. 

Quindi erano uno strumento di marketing professionale a tutti gli effetti, e serviva ad aumentare le vendite. Ma poi è arrivato il Prometeo di turno, il quale ha pensato bene di rubare il fuoco agli Dei e portarlo ai babbani. Da lì si è inizato ad abusare in malo modo di questi bot, fino a quando instagram non ha provveduto a debellarli rafforzando di brutto il suo algoritmo.
Quindi sì, come hai ben capito, ora come ora i bot sono praticamente inutilizzabili, visto che l’algoritmo di instagram è in grado di rilevare le azioni del bot e di conseguenza penalizza il profilo del genio del male che l’ha usato

NON UTILIZZARE I BOT. 

Se vuoi portare traffico sul tuo profilo, scrivici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.